Informazione per gli adottanti +7 (495) 223-42-80
 

Adozioni in Russia

Informazioni sulle modalita dell'adozione dei bambini - cittadini della Federazione russa da parte di cittadini stranieri, delle autorita, delle organizzazioni di adozione di bambini per il collocamento
sul sito del Ministero dell'Istruzione e della Scienza della Federazione Russa "Adozione in Russia "

1 . Le condizioni, alle quali i bambini - cittadini della Federazione russa possono essere adottati da cittadini stranieri

L’adozione ( adozione ) di bambini - cittadini della Federazione Russa dai cittadini stranieri, dai cittadini della Federazione russa, che soggiornano stabilmente al di fuori del territorio della Federazione Russa e gli apolidi (di seguito - cittadini stranieri ) e’ consentita solo nei casi in cui non e’ possibile passare questi bambini per l’allevamento in una famiglia di cittadini della Federazione russa, che risiedono continuamente nel territorio della Federazione russa, o quando vengono adottati da parenti dei bambini, indipendentemente dalla nazionalita o dal luogo di residenza dei parenti.
L’adozione sul territorio della Russia da cittadini stranieri di un bambino - cittadino della Federazione Russa viene eseguita in conformita con la legislazione dello Stato, di cui cittadino e’ l'adottante al momento della presentazione della domanda di adozione. Nello stesso tempo devono essere rispettate le rispettive prescrizioni del Codice della Famiglia della Federazione Russa tenendo conto delle disposizioni del trattato internazionale della Federazione russa sulla collaborazione nel campo dell’adozione dei bambini.
I bambini possono essere dati in adozione ai cittadini stranieri, che non sono parenti dei bambini, entro dodici mesi dalla data di ricevimento delle informazioni su tali bambini alla banca dati federale sui bambini, privi di cure dei genitori.

L'adozione e’ consentita solo nell'interesse dei bambini, tenendo conto dell’ origine etnico del bambino, dell'appartenenza ad una particolare religione e cultura, della lingua madre, della capacita di garantire la continuita nella formazione e nell’istruzione, cosi come la possibilita di garantire ai bambini un valido sviluppo
mentale, fisico, spirituale e morale.
La legislazione della Federazione Russa non prevede alcune restrizioni all’adozione di bambini a seconda del loro stato di salute.

L'adozione di fratelli e sorelle da persone diverse non e’ permessa, salvo i casi, quando l’adozione corrisponde agli interessi dei bambini.
I cittadini stranieri, coniugati con cittadini della Federazione Russa, adottano i bambini - cittadini della Federazione Russa secondo le modalita, previste per i cittadini della Federazione russa, se altro non e’ stabilito da un trattato internazionale della Federazione Russa.
Nei casi, nei quali a seguito di adozione possono essere violati i diritti dei bambini, stabiliti dalla legislazione della Federazione Russa e dai trattati internazionali della Federazione Russa, l'adozione non puo essere eseguita indipendentemente dalla nazionalita dell’adottante, mentre l'adozione eseguita deve essere annullata dal tribunale.

 

2 . Requisiti per gli adottanti - cittadini stranieri

Gli adottanti possono essere individui adulti di entrambi i sessi.
Un bambino puo essere adottato sia da una coppia di coniugi, sia da una singola persona, costituita o non sposata. Le persone, che non sono sposate tra loro, non possono adottare congiuntamente lo stesso bambino.
Non possono essere adottanti :
1 ) le persone, dichiarate dal tribunale incapace o parzialmente capace;
2) i coniugi, uno dei quali e’ riconosciuto dal tribunale incapace o parzialmente capace ;
3) le persone, private con sentenza del tribunale dei loro diritti di genitore o limitati dal tribunale nei loro diritti di genitore ;
4 ) le persone, esonerate da compiti di tutore ( patrono) per l'adempimento improprio dei suoi compiti statutari ;
5) gli ex adottanti, se l' adozione e’ stata annullata dalla Corte per colpa loro ;
6) le persone, che per motivi di salute non possono esercitare i loro diritti di genitore o che vivono insieme in una casa con persone affette da malattie pericolose per gli altri.
L'elenco delle malattie, in presenza delle quali una persona non puo adottare ( adottare ) il bambino, comprende le seguenti malattie :
1) tubercolosi polmonare in soggetti, appartenenti ai gruppi I e II di supervisione clinica ;
2 ) malattia infettiva fino alla fine del follow – up ambulatoriale in relazione a una remissione stabile;
3) malignita di qualsiasi localizzazione di III e IV fase, nonche tumori di qualsiasi localizzazione di I e II fase prima del trattamento radicale ;
4) disturbi psichici e comportamentali prima della cessazione del follow-up ambulatoriale ;
5) tossicodipendenza, alcolismo ;
6 ) malattie e lesioni, che hanno portato al I gruppo di disabilita.

Elenco delle malattie, che costituiscono un pericolo per gli altri, comprende le seguenti malattie:
1) malattia, causata dal virus dell'immunodeficienza umana (HIV);
2) febbri virali, trasmesse da artropodi, e febbri emorragiche virali;
3) infezioni da elminti;
4) l'epatite B;
5) l'epatite C;
6) difterite;
7) infezioni, trasmesse principalmente sessualmente;
8) lebbra;
9) malaria;
10) pediculosi, acariasi ed altre infestazioni;
11) morva e melioidosi;
12) carbonchio ematico;
13) TB;
14) colera;
15) peste.

7 ) persone senza una residenza permanente ;
8) persone, che hanno o hanno avuto precedenti penali, che sono stati o sono stati perseguiti penalmente (tranne  le persone sottoposte a procedimento penale, chiuso per motivi riabilitativi ) per crimini contro la vita e la salute, la liberta, l'onore e la dignita della persona (con l'eccezione di detenzione illegale in un ospedale psichiatrico , calunnie e insulti) , inviolabilita sessuale e la liberta sessuale della persona, contro la famiglia e minori, della salute della popolazione e della moralita pubblica, e contro la sicurezza pubblica ;
9) persone, precedentemente condannate o che hanno condanne in sospeso per reati gravi e molto gravi ;
10) persone, che non hanno seguito la preparazione per coloro, che desiderano prendere per l’educazione nella propria famiglia un bambino, rimasto senza la cura dei genitori.
I cittadini stranieri, che desiderano adottare un bambino, rimasto senza la cura dei genitori e che e’ un cittadino della Federazione Russa (di seguito t – gli aspiranti adottanti) possono fornire la documentazione del passaggio di tale preparazione nello Stato in cui risiedono, tenendo conto della tematica e del volume, non inferiore a quello previsto dalle prescrizioni del contenuto dei programmi di preparazione per le persone, che desiderano prendere in allevamento nella propria famiglia un bambino, rimasto senza la cura dei genitori, approvato dal Ministero dell'Istruzione e della Scienza della Federazione Russa .
Gli aspiranti adottanti, che non hanno superato la preparazione nel Paese estero. in cui risiedono, possono seguire una preparazione specificata nel territorio della Federazione Russa .

L’ esigenza di sottoporsi alla prepazione obbligatoria per coloro, che desiderano prendere in allevamento nella propria famiglia un bambino, rimasto senza la cura dei genitori, non si estende alle seguenti categorie di aspiranti adottanti:
patrigni ( matrigne ) del bambino;
stretti familiari del bambino;
persone, che sono o sono stati i genitori adottanti e per i quali l'adozione non e’ stata annullata ;
persone, che sono o sono state tutori (patroni) di bambini e che non sono stati sospesi dalle loro funzioni.
Prendendo la decisione sull' adozione di un bambino la Corte ha anche il diritto di recedere da tale obbligo in relazione anche ad altri cittadini, tenendo conto dell'interesse del bambino adottato e delle circostanze rilevanti ;
11) persone, che sono in un’unione, stipulata tra persone dello stesso sesso, riconosciuta con il matrimonio e registrata in conformita con la legislazione dello Stato, in cui e’ consentito il matrimonio, cosi come le persone, che sono cittadini di quello Stato e non sposate.
In conformita con la parte 1 dell'articolo 4 della legge Federale del 28 dicembre 2012 № 272 - FZ "Sulle misure di influenza sui soggetti, coinvolti in violazioni dei diritti fondamentali dell'uomo e delle liberta della persona, dei diritti e delle liberta dei cittadini della Federazione russa" e’ vietato il passagio dei bambini - cittadini della Federazione Russa per l’adozione da parte dei cittadini degli Stati Uniti d'America.

 

3 . Modalita di domanda da parte dei cittadini stranieri al fine di ottenere informazioni sui bambini

Gli aspiranti adottanti hanno il diritto di chiedere informazioni sui bambini, che possono essere adottati :
nell'organo di potere esecutivo di qualsiasi formazione della Federazione Russa con responsabilita di operatore regionale della banca statale dei dati sui bambini, rimasti senza la cura dei genitori  (di seguito - il banca dati statale sui bambini ) di loro scelta ;
nell'organo federale del potere esecutivo con responsabilita di operatore federale della Banca dati statale sui bambini ( Ministero dell'Istruzione e della Scienza della Federazione Russa).
Le domanda da parte degli aspiranti adottanti per ottenere informazioni circa i bambini nell'organizzazione per orfani e bambini, rimasti senza la cura dei genitori ( orfanotrofi, case per bambini, ecc ) non sono ammesse.
Facendo domanda al rispettivo gestore della banca dati statale sui bambini adottanti, gli aspiranti adottanti  presentano i documenti, che attestano la loro identita e sono riconosciuti dalla Federazione russa in quanto tale, e presentano i seguenti documenti :

a) dichiarazione sulla loro intenzione di adottare un bambino per crescerlo nella propria famiglia con la richiesta di far conoscere i dati sui bambini, situati nella banca dati statale sui bambini, che corrispondono ai loro desideri ;
b ) il questionario del cittadino, che desiderano prendere un bambino per crescerlo nella propria famiglia, con la prima sezione compilata ;
c ) l'impegno di registrare il bambino adottato presso la corrispondente istituzione consolare competente della Federazione russa (di seguito - il consolato ) ;
d ) l'impegno di fornire l'opportunita di verificare le condizioni di vita e dell'educazione del bambino adottato ;
e) conclusione dell'autorita competente dello Stato, di cui e’ cittadino, sulle sue condizioni di vita e la possibilita di essere un genitore adottante. Alla conclusione vengono allegate le fotografie della sua famiglia ;
e) l' obbligo dell'autorita competente nello Stato di residenza dell’aspirante genitore adottante di esegiure il controllo delle condizioni di vita e di educazione del bambino adottato, e di fornire le relazioni sulle condizioni di vita e di educazione del bambino nella famiglia adottiva ;
g ) l' obbligo dell'autorita competente nello Stato di residenza dell’aspirante genitore adottante di controllare la registrazione del bambino presso il consolato ;
h ) copia della licenza ( o altro documento ) di un’organizzazione straniera, confermante i poteri dell'autorita competente per la preparazione dei documenti, indicati nei  di cui alle lettere
 «д» – «ж».

Un aspirante genitore adottante, residenti nel territorio dello Stato, di cui egli non e’ cittadino, presenta i documenti, indicati nei punti  «д»-«з»,, rilasciati dall'autorita competente dello Stato, in cui egli ha residenza permanente.
I documenti, indicati nei punti "
а" - "г" , vengono accettati per l'esaminazione entro un anno dalla data della loro elaborazione,  mentre quelli, indicati nei punti "д" - "з" - entro un anno dalla data di emissione.
Se la legislazione di uno stato estero prevede un diverso periodo di validita dei documenti, indicati nei punti "
д" - " з" , essi possono essere esaminati entro il termine, fissato dalla legislazione dello Stato corrispodente.
In caso di partenza al momento della registrazione dell’adozione di un bambino in un altro Stato per un periodo, superiore ad un anno (per lavoro o per altri motivi ), oltre ai documenti, indicati nei punti "a" - "
г" , l’aspirante genitore adottante presenta:
a) conclusione sulla possibilita di essere un genitore adottante e l’impegno di eseguire il controllo delle condizioni di vita e di educazione del bambino adottato e della sua registrazione presso il consolato al suo ritorno nello stato di residenza, rilasciati dall'autorita competente di tale Stato ;
b) conclusione sulle condizioni di vita e l’impegno di eseguire il controllo delle condizioni di vita e di educazione del bambino adottato e della sua registrazione presso il consolato al suo arrivo nello stato, in cui risiede, al momento della formalizzazione dell’adozione, rilasciati dall'autorita competente di tale Stato.
Tutti i documenti presentati devono essere legalizzati nelle modalita previste, tradotti in lingua russa, la firma del traduttore deve essere certificato dall'ufficio consolare o dalla rappresentanza diplomatica della Federazione Russa , nello stato di residenza del cittadino straniero, o da un notaio nel territorio della Federazione Russa.
Gli aspiranti adottanti , che sono parenti del bambino, hanno il diritto di richiedere una decisione sulla sua adozione direttamente presso l’organo di tutela e patronato a seconda della posizione del bambino .

 

4 . Rappresentanza degli interessi dei genitori adottanti - cittadini stranieri sul territorio della Federazione Russa da parte di altre persone o organizzazioni

Sul territorio della Federazione Russa non e’ consentita l’attivita di mediazione in materia di adozione dei minori, cioe’ qualsiasi attivita di altre persone al fine di selezionare e passare i bambini in adozione in nome e per il bene delle persone, che desiderano adottare bambini, compresi la raccolta, il passaggio, il collocamento nei media, nelle reti di informazione e di telecomunicazione di utilizzo comune (compreso Internet) e la diffusione in qualsiasi altra maniera di  informazioni sul bambino, foto e video di bambini e lo svolgimento di visite mediche supplementari del bambino adottato .
Non e’ attivita di intermediazione in materia di adozione dei bambini l’attivita degli organi di tutela e patronato e degli organi esecutivi nell'esecuzione delle loro funzioni per l'identificazione e la collocazione dei, bambini rimasti senza la cura dei genitori, cosi come l’attivita degli organi di Stati esteri appositamente autorizzati o di organizzazioni in materia di adozione dei minori (di seguito - l'organizzazioni sull'adozione dei bambini), che si svolge sul territorio della Federazione Russa in base ad un accordo internazionale della Federazione Russa o in base al principio di reciprocita. Le organizzazioni per l'adozione non possono svolgere la loro attivita nello scopo commerciale.
La partecipazione obbligatoria personale delle persone, che desiderano adottare un bambino, nel processo di adozione non li priva del loro diritto di avere un rappresentante, allo stesso tempo, i diritti e i doveri del quale sono stabiliti dalla legislazione civile e processuale civile della Federazione Russa, e, se necessario, godere i servizi di un interprete.

Possono rappresentare gli interessi dei cittadini stranieri allo scopo di selezionare e di passare i bambini in adozione, nonche svolgere altre attivita non commerciali per la tutela dei loro diritti nel territorio della Federazione Russa le organizzazione per l’adozione dei bambini attraverso i suoi uffici, che si aprono secondo le procedure, stabilite nella Federazione Russa .
Gli uffici dell'organizzazione per l' adozione di bambini hanno diritto a :
a) presentare i documenti degli aspiranti adottanti all'operatore della banca dati statale sui bambini per la selezione di un bambino in adozione , cosi come alla corte per l'adozione ;
b) ricevere in base alla richiesta degli aspiranti adottanti le
​​informazioni derivati sul bambino. Il passaggio a terzi delle informazioni derivanti sul bambino, ricevute al fine di essere fornite ad un particolare cittadino straniero, cosi come utilizzarlo in qualsiasi altro modo non e’ consentito ;
c ) compilare gli inviti e fornire il supporto nell’ottenimento del visto per gli aspiranti adottanti ;
g ) organizzare il ricevimento e il collocamento degli aspiranti adottanti, fornirli l'assistenza necessaria nella formalizzazione dell'adozione;
e) prendere parte a procedimenti giudiziari nei casi di adozione, ottenere le decisioni della corte in materia di adozione, e fornire assistenza ai genitori adottanti nella formalizzazione del certificato di nascita del bambino e del suo passaporto per i viaggi al di fuori della Federazione Russa ;
e) svolgere nel territorio della Federazione russa altre attivita di rappresentanza degli interessi degli aspiranti adottanti e dei genitori adottanti, che non sono vietate dalla legislazione della Federazione Russa .

Le informazioni riservate sul bambino , cosi come il mandato per la visitazione del bambino nell'organizzazione per gli orfani ed i bambini rimasti senza la cura dei genitori, e’ fornita dalla banca dati statale sui bambini solo personalmente agli aspiranti adottanti.
Gli aspiranti adottanti devono anche personalmente :
conoscere il bambino e stabilire un contatto con lui ;
leggere i documenti di adozione del bambino adottato ;
confermare per iscritto il fatto della conoscenza del referto medico sulla salute del bambino .

5 . Le modalita della presa di decisione sull’adozione di un bambino da parte di cittadini stranieri

La decisione sull’adozione di un bambino da parte di cittadini stranieri viene presa rispettivamente dalla Corte Suprema della Repubblica, dal tribunale  territoriale, dal tribunale regionale, dal tribunale distrettuale, dal Tribunale di una citta di rilevanza federale, dal Tribunale di una regione autonoma, dal Tribunale di un distretto autonomo in base alla residenza (ubicazione) del bambino da adottare su domanda degli aspiranti adottanti.
In una domanda di adozione devono essere indicati :

cognome, nome, patronimico dei genitori adottanti medi (dell’adottante), il loro luogo di residenza;
cognome, nome, patronimico e data di nascita del bambino adottato, il suo luogo di residenza o di ubicazione, le informazioni sui genitori del bambino adottato, l’esistenza di suoi fratelli e sorelle ;
circostanze, che giustificano la richiesta dei genitori adottanti ( genitore adottante ) sull’adozione del bambino, e i documenti, che confermano tali circostanze;
richiesta di modifica del cognome, nome, patronimico, luogo di nascita del bambino adottato, e della data della sua nascita (in caso di adozione di un bambino di eta, inferiore a un anno), sulla registrazione degli adottanti (dell'adottante ) in qualita di genitori (genitore) nel certificato di nascita.
Alla domanda di adozione del bambino devono essere allegati :

1) una copia del certificato di nascita dell'adottante - quando un bambino viene adottato da una persona non sposata ;
2) una copia del certificato di matrimonio degli adottanti (dell'adottante) - quando un bambino viene adottato da persone (persona) sposate ;
3) quando un bambino viene adottato da uno dei coniugi - il consenso dell’altro coniuge o un documento, che confermi, che i coniugi hanno sciolto le relazioni familiari e vivono aparte da oltre un anno. Se non e’ possibile allegare alla domanda il corrispondente documento, la domanda deve contenere elementi di prova a sostegno di questi fatti;
4) una relazione medica sulla salute degli adottanti (dell'adottante) ;
5) un certificato, rilasciato dal datore di lavoro, circa l’impiego e lo stipendio o una copia della dichiarazione dei redditi o un’altro documento sul reddito ;
6) un documento, che confermi il diritto d'uso di locali o il diritto di proprieta dell'abitazione ;
7) un documento di registrazione del cittadino in qualita di aspirante adottante;
8 ) una conclusione dell'autorita statale competente, di cui gli aspiranti adottanti sono cittadini (dello stato, in cui risiedono), sulle loro condizioni di vita e la possibilita di essere adottanti ;
9) l’autorizzazione da parte della corrispondente autorita statale competente all’ingresso del bambino adottato in tale stato e la sua residenza permanente nel territorio di tale Stato.
La Corte puo, se necessario, richiedere altri documenti, incluso i documenti, che confermano il contenuto delle norme estere del diritto di famiglia, alle quali gli aspiranti adottanti invocano a sostegno della loro richieste o delle obiezioni, debitamente legalizzati.

Se i coniugi aspiranti adottanti sono cittadini dello Stato, in cui sono permessi i matrimoni dello stesso sesso, o residenti in questo stato , il tribunale verifica se la legge di detto Stato permette la risistematizzazione del bambino adottato nel suo interesse ad un'altra famiglia, e se vi e’ in vigore un accordo internazionale di collaborazione in materia di adozione dei bambini tra la Federazione russa e questo Stato, il quale prevede, che la decisione sulla risistematizzazione del bambino in un'altra famiglia , incluso la sua adozione da parte di altri, non puo essere presa senza il consenso delle autorita competenti della Federazione russa.

Se la legislazione di uno Stato estero consente la risistematizzazione del bambino adottato, e non vi e’ alcun accordo internazionale , la corte respinge la domanda di adozione del bambino .

Tutti i documenti vengono presentati alla corte in duplice copia. I documenti devono essere legalizzati secondo l'ordine stabilito. Dopo la legalizzazione, devono essere tradotti in lingua russa e le traduzioni devono essere autenticate.
La decisione della corte sull'adozione entra in vigore alla scadenza del ricorso per l'appello, se non e’ stato presentato ricorso. Il termine e’ di 10 giorni .
I diritti ed i doveri degli adottanti e del bambino adottato entrano cominciano dalla data di entrata in vigore della decisione della corte. Gli adottanti devono ritirare personalmente il bambino nel luogo di residenza (ubicazione) del minore su presentazione di un passaporto o di un altro documento di identita dell'adottante e la decisione della corte.

6 . Le spese, legate all'adozione dei bambini - cittadini della Federazione Russa

La procedura di adozione dei bambini sul territorio della Federazione russa a prescindere dalla nazionalita degli adottante e’ gratuita.
L’ ottenimento da parte di dipendenti statali e comunali di compensi in relazione all'esercizio delle loro funzioni (regali, compensi in denaro, prestiti, servizi, pagamento di intrattenimento, relax, costi di trasporto e altri compensi) e’ vietato. L’ ottenimento da parte di un funzionario, personalmente o tramite un intermediario, cosi come di una tangente, comporta a responsabilita penale.
L' importo dei servizi delle organizzazioni estere per l'adozione dei bambini viene regolarizzato dalla legislazione dello Stato estero. L’attivita di queste organizzazioni e dei servizi da loro forniti non devono facilitare l'ottenimento di immotivato vantaggio commerciale.

 

7 . Esecuzione del controllo sulle condizioni di vita e dell'educazione dei bambini nelle famiglie degli adottanti

7.1 . Registrazione dei bambini adottati nel registro consolare

Gli adottanti devono entro tre mesi dalla data di ingresso del bambino adottato nello stato della loro residenza registrare il bambino nel registro consolare nell’istituzione consolare della Federazione Russa, situata nei limiti del distretto consolare in questo stato, o, in mancanza di una tale istituzione, nella rappresentanza diplomatica della Federazione Russa.
Per registrare il bambino nel registro consolare gli adottanti presentano nell’istituzione consolare della Federazione Russa  i seguenti documenti:
1) la domanda di registrazione del bambino adottato con allegato 2 foto del bambino ;
2) il certificato di adozione ( adozione ) ;
3 ) i documenti, che attesta l’dentita degli adottanti e del bambino .
Su richiesta dei degli adottanti la registrazione consolare di un bambino adottato puo essere fatta prima della partenza dalla Russia attraverso il Dipartimento consolare del Ministero degli Affari Esteri della Federazione Russa.
Il controllo sulla registrazione consolare di un bambino viene eseguito dall’organizzazione per l’adozione del bambino, che rappresenta gli interessi degli aspiranti adottanti nel territorio della Russia o dall'autorita competente dello Stato straniero, che si e’ impegnato di eseguire il controllo specificato.
Le organizzazioni o organi specificati non piu tardi di un mese dalla data di registrazione del bambino nel registro consolare presentano alle autorita esecutive del soggetto della Federazione Russa il certificato di registrazione consolare o la copia del passaporto del bambino con una nota sulla sua registrazione consolare.
In caso di cambio di residenza del bambino adottato gli adottanti sono tenuti ad informare al riguardo l’istituzione consolare, nel quale e’ registrato il bambino, e registrare il bambino nell’istituzione consolare nel loro nuovo luogo di residenza.

 

7.2 . Presentazione delle relazioni sulle condizioni di vita e di educazione del bambino nella famiglia adottiva
L'autorita competente o l'organizzazione dello Stato estero, nel cui territorio soggiorna il bambino adottato, che si e’ rispettivamente impegnata, eseguono la prepazione di una relazione sulle condizioni di vita e di educazione del bambino nella famiglia adottiva e presentano le relazioni indicate negli organi esecutivi dei soggetti della Federazione Russa.
Le relazioni devono riflettere le informazioni circa lo stato di salute del bambino, il suo apprendimento, lo sviluppo emotivo e comportamentale, le capacita di auto-aiuto , sull'aspetto e le relazioni familiari (la forma della relazione e’ in allegato). Alle relazioni vengono allegate le fotografie della famiglia e del bambino al momento della prepazione delle relazioni.
La prima visita delle condizioni di vita e di educazione del bambino viene eseguita dopo 2 mesi dalla data di entrata in vigore della decisione della corte sull’adozione, la relazione viene presentata entro e non oltre la fine del 4 ° mese dalla data di entrata in vigore della decisione della corte sull’adozione.
La seconda visita delle condizioni di vita e di educazione del bambino viene eseguita dopo 5 mesi dalla data di entrata in vigore della decisione della corte sull’adozione, la relazione viene presentata entro e non oltre la fine del 7 ° mese dopo l'entrata in vigore della decisione della corte sull’adozione.
La terza visita sulle condizioni di vita e di educazione del bambino viene eseguita dopo 11 mesi dalla data di entrata in vigore della decisione della corte sull’adozione, la relazione viene presentata entro e non oltre il 13 ° mese dalla data di entrata in vigore della decisione della corte sull’adozione.

La quarta visita sulle condizioni di vita e di educazione del bambino viene eseguita dopo 23 mesi dalla data di entrata in vigore della decisione della corte sull’adozione, la relazione viene presentata entro e non oltre la fine del 25 ° mese dalla data di entrata in vigore della decisione della corte sull’adozione.
La quinta visita delle condizioni di vita e di educazione del bambino viene eseguita dopo 35 mesi dalla data di entrata in vigore della decisione della corte sull’adozione, la relazione viene presentata entro e non oltre la fine del 37 ° mese dalla data di entrata in vigore della decisione della corte sull’adozione.
Dopo 3 anni dalla data di entrata in vigore della decisione della corte sull’adozione del bambino e fino alla sua eta maggiore le visite delle condizioni di vita e di educazione del bambino vengono eseguite dopo 23 mesi dalla data dell'ultima relazione. La relazione viene presentata entro e non oltre la fine del 25 ° mese dalla data dell'ultima relazione.
Le relazioni vengono presentate nella lingua statale (ufficiale) dello Stato estero corrispondente.
Le relazioni presentate devono essere legalizzate secondo l'ordine stabilito, se altro non e’ previsto dalla legislazione della Federazione Russa o dagli accordi internazionali della Federazione Russa, e tradotte nella lingua russa. La traduzione o la firma del traduttore vengono autenticate nell’istituzione consolare o nella rappresentanza diplomatica della Federazione Russa nello stato di residenza degli adottanti o dal notaio nel territorio della Federazione russa.

Ulteriori informazioni e spiegazioni in merito all'adozione di bambini - cittadini della Federazione Russa da parte dei cittadini stranieri si possono ottenere :

presso il Dipartimento di politica dello Stato in materia di tutela dei diritti dei bambini del Ministero dell'Istruzione e della Scienza della Federazione Russa :
reparto di manutenzione della banca dati federale sui bambini, privi di cure dei genitori, tel: ( 495 ) 629-60-30 , ( 495 ) 629-08-84 – in merito alle domande sulla presentazione dei documenti da parte degli aspiranti adottanti e di selezione dei bambini adottanti nella banca dati statale sui bambini ;
reparto di regolamentazione in materia di protezione dei diritti dei bambini , telefono ( 499 ) 237-94-11 - in merito alle domande sull'organizzazione dell’attivita degli uffici di rappresentanza delle organizzazioni estere in materia di adozione dei bambini nella Federazione Russa

 

Relazione sulle condizioni di vita e di educazione